Giubileo 2016 a Roma

giubileoLo scorso 13 marzo, Papa Francesco ha annunciato un Giubileo straordinario che inizierà l’8 dicembre 2015 per chiudersi il 20 novembre del 2016. Il Pontefice ha annunciato che il tema principale del giubileo sarà la Misericordia.
In un periodo di profonda crisi economica, con uno scollamento sempre maggiore tra un numero di benestanti e ricchi che diminuisce e di poveri che tende ad aumentare; in un’epoca storica in cui monta sempre di più il contrasto tra occidente ed organizzazioni terroristiche di stampo islamico; constatato che la contemporaneità vede la progressiva corruzione dell’animo umano ed il distanziarsi da un’etica conduzione della propria esistenza; il Papa ha voluto indire un Giubileo che possa essere un segnale forte che la Chiesa vuole lanciare al mondo.
A partire dai prossimi festeggiamenti per l’immacolata Concezione e per quasi un intero anno, la Santa Porta della Basilica di San Pietro sarà aperta e pronta ad offrire la remissione dei peccati verso tutti coloro che la attraverseranno. Il Papa ha dichiarato che la scelta della Misericordia come tema principale del Giubileo sia un tentativo di ristabilire due valori che si stanno progressivamente perdendo: amore e giudizio. Con il Giubileo della Misericordia, la Chiesa prova a diffondere la necessità ma anche la bellezza intrinseca di gesti caritatevoli, di amore, di pietà, di perdono verso il prossimo. Solo promuovendo opere di misericordia, dai gesti più evidenti a quelli apparentemente meno rilevanti, il genere umano potrà superare le grandi e piccole difficoltà che sta vivendo.

L’annuncio del Giubileo è stato recepito con grande sorpresa da parte della politica Italiana, dal momento che si tratta solitamente di un evento che si svolge ogni 50 anni e che invece inizierà appena 15 anni dopo il Giubileo del 2000.
Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, pur testimoniando una certa apprensione per via di una serie di provvedimenti che dovranno essere presi a breve per permettere il corretto svolgimento dell’evento, ha comunque mostrato un grande entusiasmo per una manifestazione che porterà nella Capitale svariati milioni di fedeli e di turisti, da ogni parte de mondo. Si tratterà dunque di una occasione di rilancio per la città, che si dovrà trovare pronta ad ospitare un numero consistente di persone e che dunque sarà necessario appronti una serie di iniziative che riguarderanno l’accoglienza, l’ordine pubblico, la viabilità e tanto altro ancora.
Sarà una occasione per Roma di rilancio economico, tanto che l’amministrazione comunale ed il Governo stanno studiando svariate iniziative per veicolare i turisti in città facendo loro vivere le emozioni uniche della Capitale. Ad esempio sono stati già ideati ben 5 percorsi archeologici per far vivere ogni singola suggestione veicolata dalla ricchezza artistica e architettonica dell’Urbe.
L’entusiasmo per l’indizione del Giubileo è stata fatta filtrare anche dal capo del Governo Renzi, il quale ha mostrato come il Giubileo, rappresenterà dopo l’expo un ulteriore grande evento per l’Italia in grado di richiamare milioni di visitatori e dunque perfetto per continuare il rilancio economico della Penisola e la sua conoscenza nel mondo.
Sarà inoltre una manifestazione con bassi costi di gestione, poiché non saranno necessari grandi opere di adeguamento della città (già avvenute appena 15 anni fa per il passato Giubileo), ma solo una serie di provvedimenti atti a permettere il corretto svolgimento dell’evento.

Roma è una città che merita di essere visitata, qualsiasi sia il momento dell’anno e al di là di manifestazioni di grande portata come il Giubileo. Ogni stagione veicola emozioni e suggestioni uniche.
La Capitale merita di essere visitata in modo rilassato e attento. La scelta della corretta soluzione di alloggio è parte integrante dell’esperienza di viaggio a Roma.
Atmosfere Guest House offre differenti soluzioni abitative perfette per coloro che hanno intenzione di visitare Roma, anche durante il Giubileo. La vicinanza degli appartamenti a San Pietro permette di godere di una posizione privilegiata per vivere tutti gli eventi dell’Anno Santo. La scelta di un appartamento centrale a Roma permette al turista di sentirsi a casa propria: non una camera di albergo, ma una casa accogliente e finemente arredata, attraverso la quale sentirsi per qualche giorno non semplici visitatori, ma veri cittadini romani.
La scelta dell’appartamento dipende dal numero di visitatori, dato che alcune scelte abitative sono indicate per 2/3 persone, mentre altre sono perfette per comitive più numerose fino a 8/9 persone.

Tutti gli appartamenti sono vicini ai maggiori collegamenti pubblici ed essendo centralissimi in città permettono di avere a portata di mano qualsiasi tipologia di locale commerciale.
Con Atmosfere Guest House assapori tutte le emozioni di Roma e del prossimo Giubileo, sentendoti a casa.