Compro Oro: Franchising di successo

vaso oroI compro oro sono diventati una realtà consolidata nel panorama commerciale delle nostre città. Ma, da qualche tempo, sono diventati anche un campo di lavoro interessante, sia per chi ha una minima esperienza nel settore, sia per chi si affaccia per la prima volta in questo mondo. Ed il franchising può essere un buon modo per iniziare questa avventura.

Ma quali sono i vantaggi o gli svantaggi di aprire un compro oro in franchising? Ecco una piccola guida.

QUALI SONO I REQUISITI PER INIZIARE

In realtà per iniziare un’attività di compro oro non esistono requisiti specifici: tutto ciò che c’è da sapere nel campo si apprenderà strada facendo quindi è sufficiente avere tanta buona volontà e voglia di lavorare. Se poi si decide di optare per l’adesione ad un franchising sarà ancora più facile perchè sarà la casa madre che si occuperà di tutto ciò che riguarda l’arredamento, la pubblicità e gli strumenti necessari per iniziare l’attività.
La scelta del locale, però, resta un’incombenza dell’affiliato. In generale, esistono delle linee guida che vengono indicate al momento della firma del contratto di affiliazione: i consigli per la scelta del locale prevedono che sia posizionato in una strada centrale in modo tale da essere ben visibile ai passanti e che abbia un’estensione tale da poter accogliere almeno un paio di persone.

QUALI FRANCISING SCEGLIERE

E’ sempre bene affidarsi a grossi gruppi del settore così da poter contare sulla serietà e sull’affidabilità di uno dei grandi nomi del mercato.
Ognuno ha delle regole diverse per aderire al programma di affiliazione che possono prevedere una fee di ingresso o meno e, per quasi tutti, una sorta di canone mensile che anche in questo caso può essere fisso oppure variare in base agli incassi realizzati.

Può essere banale ma fra i grandi gruppi potrebbe essere una buona idea privilegiare uno di quelli che hanno una forte presenza on line e che offrono servizi innovativi come può essere quello del blocca prezzo (che consiste nella possibilità di poter prenotare on line la quotazione migliore e solo successivamente recarsi nel punto vendita per vendere fisicamente l’oro usato). Questi piccoli accorgimenti saranno le motivazioni più convincenti per spingere i clienti a scegliere noi invece della concorrenza.

VANTAGGI E SVANTAGGI

L’unico svantaggio può essere quello della agguerrita concorrenza (i compro oro ed i banco metalli sono sempre più numerosi nelle nostre città) oppure il fatto che aderendo ad un franchising non è possibile essere liberi in alcune scelte come l’arredamento, la pubblicità, etc. Ma questi sono solo piccoli dettagli.

I vantaggi, invece, sono molti. Innanzitutto il supporto di brand conosciuti che operano sul mercato da tanto e conoscono le dinamiche del settore. Questo permette di essere al riparo da quegli errori tipici dell’inesperienza commerciale. Inoltre, la forza dei compro oro è strettamente collegata al passaparola quindi la possibilità di “sfruttare” il buon nome di un marchio conosciuto faciliterà molto la fidelizzazione della possibile clientela.